Maria Maddalena nel Quotidiano

//Maria Maddalena nel Quotidiano

Maria Maddalena nel Quotidiano

2017-10-26T10:05:43+00:00julio 13th, 2016|Noticias|

Oggi, 22 Luglio, è il giorno di Maria Maddalena e nasce questo testo in Suo onore.

Sono passati diversi anni da quando Maria Maddalena entrò, letteralmente, nella mia vita e cambiò completamente tutto ciò che c’era nella mia esistenza. Da quel momento, ho iniziato ad arrendermi davanti a ciò che la Provvidenza e Lei mi mostrano. Ho potuto capire che Maria Maddalena è un archetipo di donna profondamente necessario nella nostra società attuale, di fatto, lo è sempre stato e forse per quello la chiesa si è incaricata di omettere alcuni dati che potrebbero cambiare completamente la comprensione che abbiamo riguardo alla Sessualità, la Coppia, l’Amore. Che cosa succederebbe se Gesù oltre ad essere profeta fosse stato Compagno e Amante? Che cosa succederebbe se la conoscenza e la vibrazione dell’Amore che Gesù espandeva fossero stati condivisi con una Donna invece che solamente a livello individuale o con il Padre? Che cosa accadrebbe se la Sessualità fosse concepita come qualcosa di Sacro in cui l’Alchimia, la Trasformazione e la Guarigione sono tanto evidenti quanto la respirazione, di cui necessitiamo per continuare a vivere ogni giorno? Che cosa succederebbe se fosse certo che alcune delle voci che la diffamarono chiamandola prostituta e con altri appellativi lo fecero nient’altro che con un intento di possesso e per esempio, fondare la chiesa per mano di un uomo (com’è stato), invece che per mano di una donna con sacri pensieri e conoscenze, femministi e liberi?

Dopo anni trascorsi percorrendo luoghi sacri in cui si dice che Lei è stata, conducendo gruppi di persone e vivendo nel quotidiano ciò che io considero la sua eredità, non posso che ringraziare la Sua Esistenza. L’Energia di Maria Maddalena è squisitamente femminile. Lei rappresenta quella parte della Donna che con una sensibilità suprema, irradia invece di cercare, emana invece di chiedere, sente e agisce invece di pensare e stare nella passività. Maria Maddalena era fedele alle sue idee, creativa costante con un’impeccabile motivazione interiore, lei è fondatrice di un movimento sociale che ancora perdura, i suoi insegnamenti profondi e sacri per quanto siano stati occultati, sono stati e saranno ogni giorno sempre più “quotidiani”. Il vero amore, l’amore sacro, l’amore in equilibrio, l’amore della coppia sacra con un compagno che non è un compagno qualunque, è l’unico che può essere il tuo compagno poiché c’è qualcosa di così puro e unico tra ambedue che unisce e produce l’alchimia divina nell’estasi quotidiana. Come Donna, ci ha mostrato la capacità e la tenacia di difendere i propri ideali e metterli in pratica, per essere Lei, per essere Donna, Amante, Saggia, Compassionevole e Praticante dell’Amore Incondizionato.

La sua presenza nell’attualità è davvero necessaria, il suo archetipo ci aiuta a riscattare tutte queste parti e molte altre ancora. Tutti/e siamo sotto l’influenza dell’inconscio collettivo, ora sembra che il Risorgere del Femminile sia inarrestabile (anche se lo è sempre stato), Maria Maddalena appare ogni volta in più e più siti, ricomincia a essere venerata e onorata, comincia a essere, invece che puttana, Signora. Eppure ci sono ancora molte ferite e squarci, dalla mia esperienza durante i corsi, non solo nelle donne, ma anche negli uomini. Nell’inconscio collettivo l’Uomo deve essere Maestro (come lo fu Gesù, Profeta), vale a dire, deve conoscere e avere la soluzione. Che cosa succede quando l’uomo è perduto? Ci hanno insegnato che l’uomo venerato nasce dallo Spirito Santo (non c’è contatto carnale, non c’è sessualità), l’uomo ha una missione e non si può innamorare (nella vita di Gesù mai ci fu sessualità o almeno, non ci è mai stato detto in modo così chiaro come invece è stato fatto nel mostrarci cosa significa “peccare”). Il sesso è un peccato? Tutti siamo nati attraverso un atto sessuale, abbiamo bisogno della sessualità, anche per “nascere”. E’ lì che si trova l’inizio del peccato? Siamo tutti/e peccatori/trici? Lavorando con la Sessualità partendo da un altro tipo di concezione, è evidente per me vedere la necessità sociale che esiste in questo momento di recuperare l’innocenza e la sacralità dell’atto e del contatto sessuale. Ho lavorato con centinaia di donne e, anche se un po’ meno, molti uomini in merito a questi temi e c’è sempre qualcosa di bello in questo lavoro: L’Innocenza, la Sensibilità, il Soave, la Dolcezza che si apre in ogni persona quando veramente si apre a sentire da un luogo profondo, cosciente e sacro, come la sua Sessualità.

Servono ancora molte ovaie per portare in questa società una vita in accordo con i propri ideali, vissuta in coscienza e dignità, essendo fedele a se stessa, scegliendo di Amare davvero invece di mendicare, competere o copiare. Ugualmente negli uomini, serve ancora molta mascolinità per vivere in accordo con i loro ideali, con la loro verità interiore, con la loro forza pura e autentica, e come molte volte dico durante i miei corsi, con le loro palle al servizio del loro cuore.

Le Energie di Maria Maddalena e Gesù sono necessarie come uguali, alla pari , aldilà di quello che ognuno di loro fece, come una coppia che si sosteneva e co-creava, come camminanti di un cammino comune, come persone vicine che potevano essere loro stesse (aldilà delle “rappresaglie”), come persone gentili che condividevano la loro conoscenza offrendo abbondanza di conoscimenti, memorie ed esperienze, come persone che potevano fare l’amore, oltre il corpo e anche nel corpo in modo sublime nell’arte del quotidiano.

Desidero che l’archetipo di Maria Maddalena ti offra la maestosità di vivere la tua vita al servizio del tuo cuore, essendo quello che realmente Sei, dalla tua Essenza nel Quotidiano.

Isabella Magdala

Tutti i diritti d’autore riservati Isabella Magdala ©

Tradotto da Pamela Loda – Operatrice del Método di Isabella Magdala

Deje su comentario

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies. más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar